lunedì 28 settembre 2009

Vittoria di Pirro?

Solo il drastico calo della partecipazione ha salvato l'apparente vittoria della Merkel. Come nel 2005, la Cdu ha perso 2 milioni di voti rispetto all'elezione precedente. Il destino dei due Volkspartei sembra comune, la differenza è l'avere uno o due concorrenti al proprio fianco.

5 commenti:

gio88 ha detto...

La vittoria Giallo-nera è netta ed inequivocabile, ed inequivocabile è lo squagliarsi dell'alleanza Verdi-SPD (non me lo vedo proprio il partito che ha accolto i dissidenti della DDR a far comunella con i loro ex persecutori della Linke). La "vittoria di Pirro" della Merkel era stata quella del 2005, stavolta il risultato non si presta ad interpretazioni di sorta. Certo, la FDP avrà la Golden Share, ma il calo dell'Union è concentrato in Baviera, dove sappiamo bene cosa è successo laggiù negli ultimi quattro anni, nel resto della Germania la CDU tiene, o addirittura guadagna. Certo, non sarà facile per la Merkel tenere a bada Westerwelle, ma credo che definirla una "vittoria di Pirro" sia sbagliato. Ovvio che il risultato dell'Union non sia esaltante, ma la vittoria Giallo-Nera (molto gialla e poco nera), sia netta ed indiscutibile

andrea mollica ha detto...

Nel 2005 la Cdu perse 1 milione di voti rispetto al 2002, ora quasi un milione e mezzo. La mia è una riflessione sui due grande partiti che paiono subire lo stesso fenomeno di progressivo dissanguamento. Per la Spd questo è ovviamente più significativo

Quando i Paesi sono demograficamente statici, ha più senso ragionare in termini di voti assoluti, per osservare le tendenze dell'elettorato.

Cavallo Pegaseo ha detto...

Assolutamente d'accordo con Andrea. Se l'FDP fosse andato per fatti suoi, a quest'ora staremmo discutendo di tutt'altro esito elettorale per la Merkel.

p.s.: non so se abbiate letto i propositi di Guido Westerwelle. Interessante la linea del nuovo Ministro degli Esteri e vice-cancelliere. Un po' come da noi in Italia, stessa strategia.

gio88 ha detto...

Sarà, a me sembra tutto un espediente per nascondere la batosta. Se ragioniamo così, allora Obama ha ottenuto una vittoria di Pirro perchè, contando gli astenuti ha avuto appena il 36% dei voti. E' un ragionamento che non regge, la CDU-CSU non ha esaltato, ma cercare di dire che è una vittoria di Pirro, beh, mi sembra troppo. Come quando l'anno scorso Vetroni cantava vittoria. La Merkel ha vinto nettamente, e la sinistra tedesca le ha prese, dato che i risultati di Linke e Verdi non bastano a compensare il crollo della SPD. Credo che cercare di dimostrare il contrario sia abbastanza difficile, da qualunque punto di vista o si guardi

andrea mollica ha detto...

Ho dedicato 5 o 6 post al disastro elettorale subito dalla Spd. Al di là del governo con maggioranza chiara, sicuramente un successo, il dato elettorale della Cdu è deludente, perché ha perso 2 milioni di voti come nel 2005, più a livello nazionale che in Baviera tra l'altro(in Bayern era - 820 mila 2005/2002,ora han fatto -663 mila 2009/2005). Se tu corri male ma il tuo avversario perde una gamba la corsa la vinci nettamente, credo però più per demerito altrui.