mercoledì 1 aprile 2009

Immigrati in Lombardia

E' stato pubblicato l'ottavo rapporto della Fondazione ISMU sull'immigrazione in Lombardia. Nella regione più popolosa d'Italia le persone provenienti da altri Paesi sono un milione e 600 mila, più del 15% del totale. L'immigrazione, regolare così come irregolare, continua a essere in crescita.
Rilevate per la prima volta anche le preferenza politiche: il 55% si schiera a sinistra, ma nel nucleo più consistente dell'immigrazione, quella proveniente dall'Est, domina il centrodestra con il 58% dei consensi. In particolare, i romeni sono i più schierati a destra, al 64%, una percentuale più che pedemontana.

Piu' in generale, si rilevano percentuali piu' elevate di votanti orientati a destra tra coloro che hanno dichiarato di avere un diploma o una laurea (1-3 punti sopra la media), di professare la religione copta e ortodossa (18 punti sopra la media) e di guadagnare piu' di 2.500 euro netti mensili (+5 punti). Si collocano, invece, decisamente piu' a sinistra (5-6 punti oltre la media) coloro che non possiedono alcun titolo di studio, chi si professa induista, evangelico o musulmano e chi e' in Italia da meno di 2 anni.

1 commento:

Andrea ha detto...

interessante, bravo!