domenica 26 aprile 2009

1 anno

1 anno fa aprivo il blog, spinto principalmente da Pippo Civati, cercando di seguire il modello di Rui Teixeira. Pippo mi ha accompagnato in questo prima anno in tutti i momenti più emozionanti da blogger: la prima previsione sulla vittoria di Obama, scritta il 4 luglio, il viaggio al comizio berlinese di Barack, con l'amico Marcello, l'exit poll sulle presidenziali scritto 1 mese prima de l4 novembre e poi rivelatosi corretto, con un errore dello 0,1%, la notte dell'elezione vissuta insieme a lui, in collegamento telefonico Grant Park di Chigaco, Via Verdi Luino, la bellissima serata di Barzago con il bravissimo Michele Bianco (non linko perché non ha un blog, purtroppo), la sfida contro il peggior blogger italiano, il comico sotto le mentite spoglie da giornalista Christian Rocca, che non linko per disprezzo e per pietà nei confronti dei miei (pochi) lettori, con l'appoggio dell'amico Marcello, la battaglia contro l'abolizione delle preferenze alle europee, con tanto di citazione di Sofri, il triste liveblogging dalla Sardegna, svolto assieme all'amico americanista, anche se ultrarepubblicano, Andrea Mancia. Infine, il mio post più sentito, il ricordo di Kurt Cobain. Il mio blog è cresciuto accanto al suo, permettendomi di incontrare persone altrimenti irrangiungibili senza la rete. Lo scrittore più bravo che si trovi nella blogosfera italica, Mattia, l'ottimo, nonostante i Guns, Francesco Costa, la splendida ed eccellente americanista Marilisa. Ho conosciuto persone che leggevo con passione da anni, come il grande economista Seminerio, oppure la mia passione teutonica, il grande Fabrizio. Un saluto affettuoso anche ai destri Tapparini e Lenci, sempre attenti nei miei confronti e gli amici democratici Roberto, Marco, Francesco, Davide, Andrea 1 e Andrea 2 di Cairate, Andrea di Briosco e Tommaso. Impossibile dimenticare - infatti l'avevo fatto - il mio ecologista preferito, insieme a Marcello, Roberto Kuda Codazzi. Link in verde apposta per lui.

Un ringraziamento speciale a Alessandro D'Amato e Antonello Guerrera.

A me il mio blog piace poco. E' disomogeneo nei contenuti, e graficamente è orrendo. Non so quanto proseguirò ancora, però l'anno passato è stato bello. Grazie per l'attenzione.

4 commenti:

Phastidio ha detto...

Auguri!
P.S. Ma quale grande economista, non offendiamo gli economisti veri...

daniele sensi ha detto...

Per quanto ancora proseguirai? Direi almeno fino al 2012..
;)

Demetrio ha detto...

Sei troppo severo nel giudicare il tuo blog. E' uno dei pochi che seguo con regolarità, è interessante e affidabile, e fornisce indicazioni tescniche con un taglio, quello statistico, troppo ignorato in Italia.
Buon compleanno al blog e...

andrea mollica ha detto...

grazie molte, siete davvero gentili
sono solo un po' stanco, ma la passione per il blogging c'è ancora...
a