martedì 5 gennaio 2010

Le bugie su Craxi

Interviste su Craxi di Carlo Tognoli sul Riformista

D: Ancora adesso si dice che da presidente del Consiglio fu (Craxi ndA) tra i principali responsabili dell'aumento del debito pubblico italiano?
R: Non è vero, è un falso storico...il debito pubblico iniziò ad aumentare solo dopo il 1992, quando Craxi non era più al governo.

Peccato che i dati dicano l'esatto opposto, visto che il debito pubblico esplose negli anni '80, quando Craxi fu due volte presidente del Consiglio e uno dei leader del panorama politico italiano. Se si vuole ripensare storicamente la sua figura, la verità sarebbe più utile.


Nota a margine. Tognoli è il presidente dell'Isap, l'istituto per la scienza dell'amministrazione pubblicha. Conoscere le dinamiche del debito pubblico sarebbe opportuno, così come non diffondere falsità in merito.

3 commenti:

Gigi ha detto...

Falso e bugiardo come ogni socialista craxiano che si rispetti.

Luigi ha detto...

Da dove è tratto il grafico?
Grazie
gg

andrea mollica ha detto...

banca d'italia, mi ero dimenticato il link
ciao
andrea