martedì 27 ottobre 2009

Il miglior sondaggio sulle primarie PD 2

Il miglior sondaggio è stato in realtà il Congresso. Avendo votato 466 mila democratici, era difficile se non impossibile aspettarsi grandi divergenze. E così è stato. Complimenti a Marino per essere riuscito a migliorarsi di 5 punti, unica sorpresa del voto.

Congresso

Pier Luigi Bersani - 55,13%

Dario Franceschini - 36,95%

Ignazio Marino - 7,92%

Primarie (92% dello spoglio)

Pier Luigi Bersani - 53,17% - 1,96

Dario Franceschini - 33,93% -3,02

Ignazio Marino - 12,90% +4,98

1 commento:

maurizio ha detto...

Andrea, sai bene che un sondaggio, per essere attendibile, deve avere "rappresentatività statistica". I congressi dei circoli, come ho dimostrato tempo fa credo abbastanza decentemente, non hanno rappresentatività statistica.
(http://emmeemmevi.ilcannocchiale.it/2009/10/01/verso_le_primarie_analisi_del.html)

Si potrebbe sostenere che "cambiando l'ordine dei fattori, il prodotto non cambia". Però, come ordine, preferisco notevolmente questo rispetto a quello dei circoli.

In ogni caso sono curioso di vedere la distribuzione definitiva dei voti. Lo farò nei prossimi giorni. Tuttavia già adesso si può dire che PARADOSSALMENTE alcune distorsioni rispetto al responso delle urne alle politiche 2008, le primarie le hanno addirittura accentuate rispetto ai congressi.

Cresce - per esempio - l'incidenza di Emilia Romagna, Toscana e perfino Campania. Resta invece largamente inespresso il potenziale di voto di Lombardia, Piemonte e Veneto.

Un'ultima considerazione, sul "miglior sondaggio #1": ciò che può farci intuire, il sondaggio IPR Marketing, è che la campagna delle primarie è stata assolutamente inutile. Chissà, forse:
- se i media (Repubblica in primis, le trasmissioni rai) avessero fatto meglio il loro mestiere, con un minimo in più di imparzialità sui tre candidati, senza ripetere che in realtà i candidati erano 2 più un outsider...
- se il famoso triello tra candidati fosse stato accessibile al grande pubblico, invece che svolgersi su You Dem...
- se in questi mesi (e non solo nell'ultima settimana) Marino avesse avuto in tv gli stessi spazi che gli altri due...

...non si sarebbero spostate le montagne, certo. Però forse queste primarie avrebbero avuto un senso ancora maggiore. E i cittadini avrebbero effettuato una scelta ancora più "informata e consapevole".

Detto ciò, in bocca al lupo al nuovo segretario ;)