giovedì 16 luglio 2009

Scalate irrestitibili

Il blog di Grillo - niente link - è ora al secondo posto nella classifica di Blogbabel, dopo essere finito in terza posizione. Lo scopo della sua candidatura farsa a segretario del PD è stato ottenuto. Ora arriva pure il DVD celebrativo.

2 commenti:

tooby ha detto...

Andrea, io sono quasi sempre d'accordo con te, ma stavolta mi sembri tremendamente affetto da miopia: per quanto quella di Grillo fosse indubbiamente una provocazione, l'obiettivo non era guadagnare una posizione su BlogBabel o vendere più DVD, perché ne vende già a sufficienza (si ricordi che la sua dichiarazione dei redditi è finita in giro, e non era da poveracci).

Grillo ha un programma molto liberal, la Carta di Firenze, tutto il contrario del PD, che se non mi sorprende con la vuotezza di Franceschini e Bersani e aspettando Marino (che pure penso di votare), mi delude tremendamente con la Serracchiani, che nella sua risposta a Grillo è riuscita a non dire nulla in cento modi diversi, richiamandosi a ideologie, progetti e compagnia bella che sembrano stare solo nella sua testa (a meno che io non me li sia persi), e dicendo in sostanza: «Grillo, cucciolo di mamma, lascia fare a noi grandi».

Se anche tu limiti il grillismo alla vendita di DVD, non posso che rimanere amaramente deluso. Grillo sbaglia quasi sempre quando inizia a parlare di scienza (vedasi la BioWashBall), ma il suo programma politico ha avuto una grande gestazione partita dal basso. La Carta di Firenze è un programma che merita di essere almeno discusso. Grillo rappresenta una grossa fetta di giovani che desiderano rispecchiarsi in un VERO Partito Democratico, non in questa barzelletta incoerente che non fa ridere, non in una fusione DS-DL che non riesce a darsi un minimo di significato, e che porta a spegnersi la prima /forse unica) grande novità del PD: la speranza che dopo la notte può arrivare l'alba, ovvero un nuovo modo di fare e sentire la politica, un modo pulito, nato per la gente e non sulla gente.

Non si può chiudere la porta in faccia in questo modo a tanti potenziali elettori. Significa strapparsi occhi e orecchie e cominciare a parlare senza vivere il proprio mondo, come se quella gente fosse di un altro pianeta, addirittura alieni nemici. Meglio il PD delle tessere che superano i votanti effettivi? Questo è ciò che sta facendo il PD, e il fatto che lo faccia anche tu mi fa smarrire un altro pezzo di speranza che ripongo in questo partito.

(Tooby http://blog.tooby.name - scusa se mi firmo qui, ma non ho un account Google e il mio OpenID non dovrebbe puntare al mio blog)

andrea mollica ha detto...

@tooby
mi dici tante cose diverse, che sicuramente meritano una risposta attenta e articolata. Preferirei ci sentissimo via mail, se ti va. Mi trovi su andrea.mollica@gmail.com oppure su facebook a questo indirizzo
http://it-it.facebook.com/andreamollica
se diventiam amici mi fa piacere
a