mercoledì 22 luglio 2009

Il Senato è il nemico di Obama

Le audizioni di Sonia Sotomayor si sono svolte senza sorprese e i repubblicani hanno escluso l’utilizzo dell’ostruzionismo. Un sospiro di sollievo per Obama, che può così incamerare il primo successo della sua presidenza da quello che si prospetta come il suo maggior avversario, il Senato degli Stati Uniti. Niente Borkizzazione per Sonia Sotomayor(...) Prosegue qui.

2 commenti:

gio88 ha detto...

Ottimo articolo. Ti faccio ancora una volta i miei complimenti per la tua preparazione e la tua competenza. Grazie a te e a Mancia, l'esame di Storia dell'america del Nord è stato una passeggiata :)

andrea mollica ha detto...

grazie molte, mi fa piacere che l'esame sia andato bene. Sui neocon mi sa che abbiamo una visione un po' inconciliabile, però veramente uno come Bill Kristol, come si fa a definirlo un Rino ^_^??
Hai ragione a sottolineare le radici isolazioniste del Gop, però direi che sono state accantonate da molti anni.
saluti
a