martedì 19 maggio 2009

Sondaggi europee: distribuzione geografica

Il sondaggio di Digis per Sky TG 24, con un campione di ben 4000 casi, fornisce uno sguardo sulla distribuzione geografica del voto alle prossime europee. I dati (PDL 40.8, PD 26.1, LN 8.5, IDV 7.5, UDC 4.8,S&L 3.5, Com 3.1, Polo Autonomia 2.2, Radicali 1.1, Altri 2.4) sono abbastanza coerenti con le altre indagini demoscopiche. Sembrano sottostimate le forze minori del centrodestra, a beneficio del PDL.

PD

DIGIS 18-05

POLITICHE 2008

EUROPEE 2004

SEGGI 2009

SEGGI 2004

NORD OVEST

28,1

30,3

28,3

6

6

NORD EST

26,3

36,8

33,4

4

5

CENTRO

32,5

41,2

35,8

5

6

SUD

20,5

30,8

29,7

4

5

ISOLE

20,1

28,3

27,2

2

2

Il PD regge solo nella circoscrizione Nord Ovest (Piemonte, Lombardia, Liguria e Valle d'Aosta), mentre la flessione è significativa, e tendenzialmente omogenea, nelle altre circoscrizioni. Il dato peggiore arriva dal Sud.

POPOLO DELLA LIBERTA’

DIGIS 18-05

POLITICHE 2008

EUROPEE 2004

SEGGI 2009

SEGGI 2004

NORD OVEST

34,5

34,1

32,1

8

7

NORD EST

35

28,4

30,6

6

4

CENTRO

45,2

37,8

32,6

8

5

SUD

44,5

45,6

33

8

6

ISOLE

51,7

45,8

35,4

4

3

Il PDL invece mostra una forte disomogeneità territoriale, pur ottenendo nel complesso una crescita significativa rispetto alle politiche. Stabili i consensi al NO e al Sud, netta crescita nel Centro, nel NE e nelle Isole.

LEGA NORD

DIGIS 18-05

POLITICHE 2008

EUROPEE 2004

SEGGI 2009

SEGGI 2004

NORD OVEST

18,1

17,6

11,1

4

3

NORD EST

15,1

16,8

8,4

3

1

CENTRO

1,5

1,1

0,6

/

/

SUD

1,0

/

0,3

/

/

ISOLE

0,3

/

0,2

/

/

La Lega mostra invece un consenso in leggero calo al Nord, mentre qualche scheggia di voto nelle altre circoscrizioni porta il partito sopra all'(ottimo)risultato ottenuto l'anno scorso.

UDC

DIGIS 18-05

POLITICHE 2008

EUROPEE 2004

SEGGI 2009

SEGGI 2004

NORD OVEST

3,7

4,9

4

1

1

NORD EST

4,1

5,1

3,8

1

1

CENTRO

3,2

4,7

5,4

1

1

SUD

8,2

7,1

8

1

1

ISOLE

5

8,4

11,8

/

1

UDC cala in tutte le circoscrizioni in modo omogeneo, mentre migliora solo al Sud, in contemporanea con il netto calo del PD nella stessa circoscrizione.

ITALIA DEI VALORI

DIGIS 18-05

POLITICHE 2008

EUROPEE 2004

SEGGI 2009

SEGGI 2004

NORD OVEST

6,4

4,8

1,9

1

1

NORD EST

5,1

4,2

2

1

/

CENTRO

8,3

3,9

1,95

1

/

SUD

10,6

5,4

2,75

2

1

ISOLE

6,8

3,6

2,1

1

/

L'Italia dei Valori mostra una forte crescita nell'area centromeridionale del Paese, mentre al Nord la crescita è tuttosommato bassa rispetto alla dinamica nazionale.

S&L/COMUNISTI

DIGIS 18-05

POLITICHE 2008

EUROPEE 2004

SEGGI 2009

SEGGI 2004

NORD OVEST

1,7/3,1

4,2

11,85

/

3

NORD EST

4,1/3,3

3,3

11,6

/

2

CENTRO

3,2/3,3

4,7

15,4

/

3

SUD

4,2/3,1

4,6

14,3

/

2

ISOLE

5,8/2,7

4

10,9

/

1

La lista comunista ottiene lo stesso risultato in tutte e 4 le circoscrizioni, mentre Sinistra e Libertà è la forza politica con la più disomogenea allocazione del consenso.


1 commento:

fabiovenneri ha detto...

Io, fossi nel PD, mi accontenterei.
Non sono pessimi se fossero confermati dai risultati delle urne.

Tutti si aspettano il peggio.