venerdì 5 febbraio 2010

L'immagine della crisi

La situazione occupazionale sembra migliorare negli Stati Uniti. La continua distruzione di posti di lavoro, iniziata negli ultimi 12 mesi sotto W, molto prima del crollo della borsa successivo al fallimento di Lehman Brother, sembra quantomeno essersi arrestata.

2 commenti:

tooby ha detto...

Resta il problema che oltre alla disoccupazione, cala anche l'occupazione, diceva Krugman ieri.

andrea mollica ha detto...

sì certo, è difficile parlare di notizie buone. Però che la distruzione di posti di lavoro si sia fermata è positivo. un primo passo, anche se poi molti altri devono essere fatti