martedì 11 maggio 2010

Strange Deal

Le dimissioni di Gordon Brown saranno seguite dall'arrivo di un governo liberal conservatore. Una formula nuova, e controversa.
Secondo il sondaggio odierno di YouGov, solo il 35% dell'elettorato liberaldemocratico vorrebbe un governo formato dal proprio partito alleato con David Cameron. Similarmente, il 37% auspica che Nick Clegg si allei coi Tories, contro il 43% che preferirebbe un accordo col Labour Party.
Il nuovo quadro politico si scontra dunque con il posizionamento politico dell'elettorato Lib Dem. Dopo qualche decade di forte opposizione alla Destra inglese, la gran parte di chi vota per il partito di Nick Clegg si schiera su posizioni prevalentemente progressiste. Il 53% si autoposiziona a sinistra del centro, e il 36% si definisce di centro. Solo l'11% si sente di centro - destra, come la coalizione che governerà il Regno Unito nei prossimi mesi.

4 commenti:

gio88 ha detto...

Bentornato! Vedo che la vittoria nella NRW ti ha risollevato :)
Detto questo, siamo sicuri che gli elettori dei Lib-Dem siano così di sinistra? Insomma, i Lib-Dem sono molto forti nelle regioni del Sud, regioni storicamente Conservatrici. E poi mi sembra che a livello di contea e comune i "Gialli" preferiscano appoggiare i "Blu" quando ci sono situazioni di mancata maggioranza

andrea mollica ha detto...

ciao carissimo!
mi hanno un po' obbligato, vediamo se mi ritorna la motivazione a scrivere, un po' scemata a esser sincero...
1. in Nrw purtroppo è più 1 sconfitta della Cdu che una vittoria della Spd, cmq vediamo che tipo d'accordo trovano
2. Direi che i Lib Dem sono un partito di centro che guarda più a sinistra che a destra, specie nell'elettorato più giovane. Quello tradizionale, che viene dai Liberali, è meno progressista. Dipenderà molto dal governo, certo anche un'alleanza con il Labour avrebbe provocato scontento tra gli elettori + centristi. Sicuramente Brown non era apprezzato da chi ha votato Lib Dem. Cmq ho riportato i dati di YouGov, che mi sembrano affidabili, specie alla luce che il partito è nato da un'alleanza anti Thathcer e negli anni di Blair si erano spostati su non pochi temi a sinistra del Labour. E' vero cmq che una coalizione di partiti perdenti, più i voti dei partitini, era impensabile per gli schemi britannici. Ciao!

andrea mollica ha detto...

ciao carissimo!
mi hanno un po' obbligato, vediamo se mi ritorna la motivazione a scrivere, un po' scemata a esser sincero...
1. in Nrw purtroppo è più 1 sconfitta della Cdu che una vittoria della Spd, cmq vediamo che tipo d'accordo trovano
2. Direi che i Lib Dem sono un partito di centro che guarda più a sinistra che a destra, specie nell'elettorato più giovane. Quello tradizionale, che viene dai Liberali, è meno progressista. Dipenderà molto dal governo, certo anche un'alleanza con il Labour avrebbe provocato scontento tra gli elettori + centristi. Sicuramente Brown non era apprezzato da chi ha votato Lib Dem. Cmq ho riportato i dati di YouGov, che mi sembrano affidabili, specie alla luce che il partito è nato da un'alleanza anti Thathcer e negli anni di Blair si erano spostati su non pochi temi a sinistra del Labour. E' vero cmq che una coalizione di partiti perdenti, più i voti dei partitini, era impensabile per gli schemi britannici. Ciao!

佳穎盛卿 ha detto...

謝謝您的分享~感恩唷!!..................................................