sabato 24 luglio 2010

Sul mio blog in attività ridotta


Questa foto appare per la seconda volta sul mio blog. E' la mia foto profilo di Facebook da quando sono andato a Berlin con Pippo e Marcello a vedere il comizio di Obama. Esattemente 2 anni fa. Il mio blog è nato per raccontare le dinamiche del consenso negli Stati Uniti, con più precisione e attenzione di quanto capiti sulla stampa italiana, e non solo, sempre ferma sui sondaggi del Washington Post, di Reuters/Zogby e talvolta di Gallup.Non è stato l'unico tema trattato su questa pagina web, ma che è sempre rimasto il principale, ed è quello che più mi interessa scrivere. Un blog figlio dell'entusiasmo del 2008, quando i Democratici trovarono uno dei loro successi più clamorosi. Il primo presidente eletto con più del 51% dai tempi di LBJ, o di FDR se si considera il primo mandato, quasi 60 seggi al Senato e una nettissima maggioranza alla Camera. Da allora molto è cambiato, e non nego che la forte riduzione dei miei post derivi anche dalla certa sconfitta alle midterm 2010. Un insuccesso inevitabile. In questi mesi ho comunque aumentato la mia attività su Giornalettismo e racconterò le elezioni di medio termine su Termometro Politico. Ringrazio le persone che quotidianamente passano ancora, ogni tanto qualche post lo pubblicherò ancora, sperando magari in un clima più positivo per i liberal e un po' più di tempo per descriverlo. A presto